Sviluppo4d.it
Sito indipendente di informazioni tecniche per sviluppatori 4th Dimension italiani  

Pubblicità



4d logo

Home

Titolo: Petrarca, 4th Dimension e Universita': per una nuova edizione del Canzoniere

Ultimo Aggiornamento: 30/11/09 00:14:36

Ci si lamenta spesso del fatto che 4D non sia sufficientemente usato nelle scuole o nelle università. Quando però ciò accade i risultati che ne derivano sono a dir poco storici.

Nei giorni scorsi sono usciti due volumi dell'editore Olschki: Rerum vulgarium fragmenta di Francesco Petrarca nell'edizione critica di Giuseppe Savoca e Il Canzoniere di Petrarca tra codicologia ed ecdotica, sempre di Giuseppe Savoca.

La "storicità" dei volumi risiede nella loro fedeltà all'originale petrarchesco (cosa che nei secoli si era persa): si pensi, a puro titolo esemplificativo, a come è riprodotto nella vulgata attuale il famoso verso 9 del sonetto XCII (Piangete donne) che segue:

Piangan le rime anchor, piangano i versi

che non è stato scritto così da Petrarca. Nel Vaticano Latino 3195 (il codice autografo del Canzoniere) la virgola è posizionata prima, e il verso assume un significato totalmente diverso:

Piangan le rime, anchor piangano i versi

Ma non è questo il luogo dove dilungarci su parafrasi o questioni filologiche (per approfondire si veda p.154 nel testo di introduzione citato). Ciò che interessa in questa sede è sapere che del Canzoniere esistono quattro pre-versioni. Nella definizione di Wilkins:
- forma Chigiana (Codice Chigi LV 176)
- forma Malatestiana (Codice Laurenziano XLI 17)
- forma Queriniana (Codice Queriniano D II 21)
- Codice degli Abbozzi (Codice Vaticano Latino 3196)


Grazie a un software sviluppato con 4th Dimension (prima 2003, poi v11 SQL e attraverso anche ad un uso intensivo di 4DWrite) è stato possibile, a partire da un file Word contenente le modifiche componimento per componimento, generare un file di modifiche aggregato (che sottolineasse cioè le variazioni comuni o meno ai quattro codici), nonché una dettagliata statistica su tali varianti. L'uso di 4th Dimension v11 SQL si è reso necessario per l'uso in filologia di simboli speciali per rendere in maniera moderna caratteri ormai scomparsi dall'uso comune.

Un altro software scritto con 4th Dimension ha permesso di segnalare le 8.468 modifiche che l'edizione Savoca del Canzoniere ha apportato rispetto all'edizione di Gianfranco Contini (quella attualmente più utilizzata, ma anche una delle più imperfette). Il software ha implementato anche una versione modificata dell'algoritmo di Levenshtein per la distanza di Hamming. Dai dati sono state ricavate le varie statistiche. Inoltre le quattro pagine del volume Il Canzoniere di Petrarca tra codicologia ed ecdotica col prospetto delle varianti più importanti sono state "scritte" direttamente da 4DWrite, sia l'incolonnamento che la formattazione.

Risultati storici per una versione storica del sistema di sviluppo 4th Dimension, come lo è la v11SQL.

Per chi volesse approfondire ecco i link al sito dell'editore:

Francesco Petrarca, Rerum vulgarium fragmenta. Edizione critica di Giuseppe Savoca.
Giuseppe Savoca, Il Canzoniere di Petrarca. Tra codicologia ed ecdotica.
Articolo sul Corriere della Sera
Notizia su ADNKronos
Recensione su "Il Tempo" di Davide Rondoni


Il 23-12-2008 PierPaolo Sichera ha scritto:
Visto il successo della rubrica "come è stato scritto da Petrarca il Canzoniere... veramente", diamo di seguito un altro esempio di come, fino ad adesso, l'opera petrarchesca è stata erroneamente resa dagli editori.
Ad esempio, il verso 19 di CV nella versione Contini - LIZ inizia:

Quando posso mi spetro

ma, sul Rerum, 105, 19 è scritto così:

Quanto posso mi spetro

Sarebbe bastato leggere l'originale per accorgersi dell'esatta versione (ma solo Valdezoco, Salvo Cozzo e adesso Savoca hanno avuto questa accortezza).

Il 23-03-2009 PierPaolo Sichera ha scritto:
Aggiungiamo un altro capitolo all'elenco delle manomissioni che nei secoli il testo petrarchesco ha subito, e che il software scritto con 4D ha aiutato a trovare.
In 72, al verso 13, l'edizione di Contini scrive:

e quando 'l verno sparge le pruine,

trascrizione diversa dall'originale che in realtà riporta:

Et quando 'l verno sparge le pruine,

come si evince dalla seguente immagine:

Canzoniere 72, verso 13, Savoca 2008

Altri esempi sono dati invece dall'interpretazione forzata del testo.
Si prenda il caso di 29, Verdi panni, sanguigni, oscuri, o persi, al verso 13, sempre reso:

ogni delira impresa, et ogni sdegno

delira come aggettivo mai è stato usato da altro autore italiano, se si esclude Pirandello in Pasqua di Gea (e ovviamente cita Petrarca).

Ma il senso è diverso. Una analisi del testo del componimento porta a leggere il verso:

Ogni de l’ira impresa, et ogni sdegno

dove de l’ira diventa "l'impresa legata all'ira", che sarebbe il suicidio.


Inviato da: PierPaolo Sichera

Accesso

User: Nuovo
Pass: Accedi



Crediti

Dominio registrato da ZetaNet
Sito realizzato da Nexus srl
4D SQL 11.9.0 offerto da 4D & Italsoftware
Icone di FAMFAMFAM
Moderato da Umberto Migliore
262 utenti registrati

Pagina servita il 23/03/17 alle 07:07:53 Valid HTML 4.01! Valid CSS!

Mutuo Facile, Serie Filmcards, Serie Singloids e altre app di Nexus srl per iPhone e iPad

Cidroid, distributore italiano lettori barcode per Apple iPhone, iPod, iPad della IPC